martedì 7 giugno 2016

Silvano Agosti e Riccardo Tristano Tuis a Border Nights



Torna alle 22 un nuovo appuntamento con Border Nights, in diretta su Web Radio Network (www.webradionetwork.eu) e Border Nights Radio (player sulla destra), con la partecipazione di Paolo Franceschetti.

Primo ospite della serata sarà Silvano Agosti, regista, sceneggiatore e scrittore. Nei suoi film Agosti preferisce non avvalersi di una troupe tradizionale e occuparsi personalmente della maggior parte dei ruoli produttivi, inclusi fotografia e montaggio, nella convinzione che un cineasta debba supervisionare tutti gli aspetti della creazione di un'opera per evitare che l'idea originale venga compromessa dall'intervento di troppe persone. Attualmente lavora come proiezionista presso il cinema da lui gestito. Da tre anni ha fatto domanda ufficiale all'Unesco e alle Nazioni Unite chiedendo che l'Essere Umano venga proclamato Patrimonio dell'umanità. Nel 2013 il Film Festival Popoli e Religioni, ideato da Mons. Vincenzo Paglia (Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia) e diretto da Oreste Crisostomi, per il coraggio della sua richiesta rivolta all'Unesco e alle Nazioni Unite, lo premia con una scultura dell'artista Oliviero Rainaldi.
"Cari amici, non sono venuto in Kirghisia per mia volontà o per trascorrere le ferie, ma per caso. Improvvisamente ho assistito al miracolo di una società nascente, a misura d'uomo, dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un'utopia, ma un bene reale e comune. Qui sembra essere accaduto tutto ciò che negli altri Paesi del mondo, da secoli, non riesce ad accadere. Arrivando in Kirghisia, ho avuto la sensazione di 'tornare' in un Paese nel quale in realtà non ero mai stato. Forse perché da sempre sognavo che esistesse. Il mio strano 'ritorno' in questo meraviglioso Paese, è accaduto dunque casualmente. Per ragioni tecniche, l'aereo sul quale viaggiavo ha dovuto fare scalo due giorni nella capitale. In ogni settore, pubblico e privato, non si lavora più di tre ore al giorno, a pieno stipendio, con la riserva di un'eventuale ora di straordinario. Le rimanenti 20 o 21 ore della giornata vengono dedicate al sonno, al cibo, alla creatività, all'amore, alla vita, a se stessi, ai propri figli e ai propri simili..." (prima lettera dalla Kirghisia). Regista e scrittore, Silvano Agosti narra nelle "lettere dalla Kirghisia" a metà tra reportage e testo utopico, il miracolo di una società a misura d'uomo.

Nella seconda parte collegamento con Riccardo Tristano Tuis, Scrittore, compositore, ricercatore indipendente e autore del metodo Zenix e della Neurosonic Programming. Da oltre venticinque anni l’autore segue un percorso di ricerca che lo ha portato a studiare e praticare diversi indirizzi che spaziano dalle scuole di sviluppo umano alla meccanica quantistica e alle neuroscienze, dallo Zen alla psicologia del profondo con indirizzo transpersonale, fino agli studi sulla coscienza e sul paradigma olografico. Autore del volume "L'aristocrazia nera" - La storia occulta dell’èlite che da secoli controlla la guerra, il culto, la cultura e l’economia"

Completeranno la puntata l'intervista di Stefania e la scheda del Maestro di Dietrologia. 

Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu    gruppo Facebook Border Nights

Skype: border nights




Nessun commento :

Posta un commento