mercoledì 12 novembre 2014

Puntata 137, PODCAST e PLAYLIST

Il tema della prima parte della puntata sarà quello della scomparsa di Emanuela Orlandi: in collegamento con noi il fratello Pietro con il quale ci interrogheremo sulle varie piste ed ipotesi che sono emerse nel tempo, con un interessante interazione con Paolo Franceschetti. Poi nella seconda parte argomenti liberi con gli ascoltatori: teosofia, delitti rituali, origini della sapienza della massoneria ecc. Chiude la puntata la scheda di Maestro di Dietrologia. Border Nights va in onda ogni martedì alle 22 su Web Radio Network. Per intervenire:bordernights@webradionetwork.eu

Playlist:

Jan Blomqvist - Time Again (Original)
Romina Power - Un messaggio
Air - Mer Du Japon
Dead can Dance- Anabasis
Broke - R.i.p. 
Giuni Russo&Franco Battiato - La sua Figura

4 commenti :

  1. Mi duole dirlo ma secondo me stavolta Maestro di Dietrologia con Papa Francesco ha preso un po' un abbaglio... È molto più subdolo e perverso il paternalismo rispetto al potere autoritario. L'ultimo papa cristiano è stato Ratzinger. Francesco è l'espressione della Massoneria Mondialistica salita per la prima volta al soglio petrino.

    RispondiElimina
  2. Sito web ufficiale: www.emanuelaorlandi.it

    e su FB la pagina collegata: petizione.emanuela@libero.it

    RispondiElimina
  3. Ma infatti il post era ironico e voleva dire proprio quello che dici tu :-)
    Detto questo, pur ben sapendo che trattasi di operazione di facciata mediatica, finta e strumentale, si porta dietro con se' anche novità positive. Non per grazia divina o concessione del Re, ma facendo questo tipo di propaganda utile al restyling della Chiesa, indirettamente immette qualcosa di buono che DI FATTO rimane, nonostante la facciata.
    E' un doppio binario, non so se mi sono spiegato...
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio civilmente esprimere il mio totale dissenso da codesto modo di ragionare che è appunto prettamente massonico. Sapendo anche io che si tratta di una operazione mediatica, di facciata, finta e strumentale, PER QUESTA STESSA RAGIONE di essa non accetto NULLA. Mi si dirà che non esiste la dualità, l'assolutamente buono e l'assolutamente cattivo, ma se io percepisco una persona come FALSA, con doppi fini strumentali, la mia ANIMA si ribella TOTALMENTE ad essa e gli sputa in faccia. Ben sapendo che è più faticoso e difficile SPUTARE IN FACCIA ad un (santo?) Padre che facendo finta di abbracciarti ti vuole solo INCLUDERE nella propria eggregora e vincolare, rispetto al Padre severo classico tradizionale, meno subdolo e viscido di questa melassa che vuol riportare nell'alveo del Cattolicesimo quelle persone "di sinistra" che non hanno avuto il coraggio di sputare in faccia al Sistema. g

      Elimina