martedì 29 aprile 2014

Psicopatici predatori. La chemio nella borsetta. Alle 22 torna Border Nights


Chi sono gli psicopatici predatori? Secondo stime ufficiali se ne trova uno ogni 28 persone. C'è un legame tra psicopatia e sistema che ci governa? A questa e ad altre domande tenterò di rispondere Angela Patrizia Calvaruso, antropologa indipendente che sarà in diretta nella puntata di Border Nights in onda martedi 29 aprile alle 22 su Web Radio Network.

Nella seconda parte del programma splendido intervento, insieme a Paolo Franceschetti, di Eleonora la ragazza "con la chemio nella borsetta". Dopo aver scoperto un tumore al colon, questa straordinaria ragazza siciliana sta combattendo con positività e grandissima forza la sua battaglia per la vita, fino ad aprire un blog in cui racconta quello che altri pazienti non vorrebbero mai rivelare,  come mostrato in una recente puntata de Le Iene.  Da Maria Paola, che ha scelto le cure tradizionali per lasciare questa soglia ad Eleonora che invece le utilizza, insieme a molto altro, per sconfiggere la malattia.

Come ascoltare Border Nights in diretta martedi alle 22:
 - collegandosi a Web Radio Network da pc o da smartphone (http://www.webradionetwork.eu/player)
 - scaricare l'app ufficiale di Web Radio Network (solo sistemi Apple)
- scaricare app per l'ascolto di radio online (Tune in o Tunes) 

 Come ascoltare Border Nights in differita (podcast): 
 - tramite il link che trovate su questo blog di Spreaker 
- scaricando l'app ufficiale di Spreaker 
- tramite il link del gruppo Facebook Border Nights
 - tramite il nostro canale Youtube (quando non ci bloccano il video)





1 commento :

  1. Come sempre bellissima serata. Complimenti ed un grazie alla dott.sa Calvaruso che ho avuto già modo di ascoltare sull'argomento visto che purtroppo o per fortuna recentemente ho "espulso"dalla mia vita questo Predatore Psicopatico che ha cercato in tutti i modi,riuscendoci parzialmente,di distruggere la mia vita familiare e soprattutto lavorativa senza alcun motivo. Prima di ascoltare la dott.sa pensavo di contattare uno sceneggiatore di gialli o simili per raccontargli "il cinema"che sono stato costretto a vivere. Non mi dilungo e,caro Fabio,se è quando lo vorrai se si tornerà sull'argomento ti racconterò la mia storia.
    Un saluto ma soprattutto un abbraccione enorme a Paolo.
    Daniele C.

    RispondiElimina