martedì 27 maggio 2014

Gianni Lannes e Francesco Raum a Border Nights


Torna alle 22 Border Nights, in diretta su Web Radio Network. Nella prima parte tornerà in collegamento il giornalista Gianni Lannes che racconterà del recente oscuramento al suo blog di informazione ma anche dell'imminente uscita del suo ultimo libro "Italia Usa Getta" , inchiesta sul nucleare a stelle e strisce.

Nella seconda parte faremo invece un inedito viaggio nel mondo dell'esoterismo e delle organizzazioni segrete ospitando Francesco Raum, membro fraterno di diversi circoli occulti magico ermetici.


Per intervenire, scrivere a: bordernights@webradionetwork.eu


Ci accompagnerà come sempre in questo viaggio Paolo Franceschetti. Completeranno la puntata la scheda di Maestro Di Dietrologia e la musica a 432hz.

Come ascoltare Border Nights in diretta martedi alle 22:

- collegandosi a Web Radio Network da pc o da smartphone (http://www.webradionetwork.eu/player)
- scaricare l'app ufficiale di Web Radio Network (solo sistemi Apple)
- scaricare app per l'ascolto di radio online (Tune in o Tunes)


Come ascoltare Border Nights in differita dal mercoledi (podcast):


- tramite il link che trovate su questo blog di Spreaker
- scaricando l'app ufficiale di Spreaker
- tramite il link del gruppo Facebook Border Nights
- tramite il nostro canale Youtube (quando non ci bloccano il video)



3 commenti :

  1. Bella puntata .. La verità non è univoca... principio di indeterminazione di Heseimberg .. andateci piano con Malanga.. è un anima antica che prima di parlare sperimenta migliaia di volte ... fate voi ...^^
    Stefano

    RispondiElimina
  2. Puntata bellissima. Francesco Raum e' una persona profondissima, di sostanza e meravigliosa, evidentemente cosciente e buona. Bravissimo.

    RispondiElimina
  3. Invitate nuovamente Francesco Raum, il miglior ospite di tutti i tempi che trasmette conoscenza e positivita'. Naturalmente mi piacerebbe conoscerlo, ma credo sia cosa impossibile, visto appunto che viene in incognito. Persona eccezionale Francesco Raum.
    Nutriamo la positivita', ne abbiamo bisogno.

    RispondiElimina