mercoledì 22 aprile 2015

Puntata 158, PODCAST e PLAYLIST

Inizio di puntata con Valentino Bellucci che ci parlerà di civiltà antiche e delle loro conoscenze, dei legami con l'esoterismo e la spiritualità, civiltà aliene, ecc. Poi domande&risposte con Gianfranco Carpeoro a ruota libera: le tragedie del mare, Gabriella Carlizzi, massoneria femminile, simboli dell'Expo e molto altro. Chiude la scheda di Maestro di Dietrologia. Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network ed in contemporanea su New Life Radio. Per Intervenire:bordernights@webradionetwork.eu

Playlist:

Nouvelle Vague - Let me go
Paolo Benvegnù - Il mare verticale
Dj Orchidea - Beautiful
Quantic - Time is the enemy



14 commenti :

  1. So di essere una mosca bianca, anzi bianchissima, ma a me Carpeoro non piace. E non mi piace per varie cosette. E' più o meno da un annetto che ho ponderato e maturato questa opinione, prima di allora ho sempre ascoltato diligentemente sospendendo il giudizio anche se sin dalla prima volta non ne ricevevo buonissime sensazioni. Ovviamente non gliele fregherà nulla, e farà benissimo, ma del resto non si può piacere a tutti tutti. Io rappresento la rarissima eccezione all'opinione generale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non una eccezione così rara. Anche in questo link, cercando il suo nome nella pagina, pare non piaccia molto

      http://www.cosenascoste.com/forum/topic/36524-si-possono-calcolare-le-rotte-degli-ufo-intervista-ad-uno-scienziato/

      Elimina
  2. Io ho comprato molte candele...
    Ma quando fa sto black out?? Franceschetti??
    managgia a te, ma ti voglio bene mo le rivendo.

    by Germano.

    RispondiElimina
  3. Mi associo al commento di anonimo 22 aprile 2015 14.04
    Neanche a me piace Carpeoro.
    Trovo eccessivo incensarlo con i vari "maestro" o "il grande".
    Tant'è, sto valutando se comprare qualche vasetto della Franceschetti, anziché della Bordernights.
    Paolo Franceschetti, con i suoi limiti (mai celati) e con la sua umiltà, meriterebbe più riconoscenza, più rispetto e più considerazione.
    Confido in una puntata dedicata interamente al suo libro sulle religioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come adora la gente eleggere maestri cui inchinarsi devotamente...
      Come ama la gente pregare un dio affinchè esaudisca i suoi desideri in sua vece...Osho diceva: quando incontri un maestro uccidilo! (metaforicamente neh?) Invece la gente (in generale), appena incontra qualcuno che sembra saperne di più, subito lo incensa e si degrada inginocchiandosi ai suoi piedi umilmente...NO, sbagliato, sbagliato su tutta la linea...
      Complimenti comunque per il programma, sempre interessante.
      Fabio, mi metti Heartbreaker dei Rolling Stones? un pezzo dall'ottimo testo(e musica) gradito senz'altro anche a Carpeoro, persona comunque simpatica e senza dubbio molto ferrata.

      Elimina
  4. Invece di bloccarvi a negare prendete il buono da tutto quello che vi circonda e lasciate quello che SECONDO VOI è cattivo. Il punto di arrivo è universale, ma il percorso è strettamente personale.

    RispondiElimina
  5. Molto interessante la spiegazione di Carpeoro sulla nascita della massoneria speculativa in forma di gran loggia; effettivamente lo spirito libero, in qualsiasi corporazione gruppo o manifestazione non puo' venire tollerato da chi è preposto alla gestione del potere. Credo anche che al momento gli esseri umani per la grande maggioranza non siano sufficientemente evoluti per vivere la vera anarchia.

    RispondiElimina
  6. Ma c'è qualcuno che vi obbliga ad ascoltarlo?
    Se non vi piace lasciatelo a chi sa apprezzarlo e levatevi di torno invece di criticarlo (con che diritto poi).
    Carpeoro non è solamente un Gran Maestro della massoneria ma è anche un grande Maestro di vita da cui c'è sempre e solo da imparare.
    Sapete solo criticare, invece dovreste solo tacere. Addio.

    RispondiElimina
  7. Carpeoro è un grande e c'è solo da imparare ad ascoltarlo. E' un onore poterlo fare. Grazie ancora!

    RispondiElimina
  8. Chi critica il grandissimo Carpeoro non è degno dell'unghia del suo alluce sinistro. Piuttosto imparate, capre!

    RispondiElimina
  9. Insomma, i sostenitori di Carpeoro sono intolleranti al pensiero altrui e insultano pure.
    Non che mi servisse una conferma....

    RispondiElimina
  10. Scusate, grandi saccenti e campioni di umiltà che incensate il maestro: dovete ancora imparare a confrontarvi serenamente con le idee altrui?!
    No, perché, tra i vari "capre", "levatevi di torno", "chi critica non è degno"; oppure, "con che diritto" uno esprime il proprio pensiero, mi pare che vi manchino ancora le basi per uno scambio dialettico costruttivo.
    Gli insulti danno la misura della maturità di coloro che li scrivono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!!! ai discepoli (fanatici) guai se gli tocchi "il Maestro"...(ecco le guerre sante)
      ed è proprio quì che cascano e dimostrano di non aver capito un beneamato di cosa sia "Il Sapere".
      Ma non credo che Carpeoro apprezzi questo genere di difesa...nè questo tipo di fan(atismo).


      Elimina
  11. 127.0.0.1 è l'indirizzo convenzionale del proprio pc: se una email dichiara da venire da lì vuol dire che l'indirizzo è camuffato...

    RispondiElimina