mercoledì 4 novembre 2015

Puntata 173, PODCAST e PLAYLIST

Primo ospite della serata sarà Manuela Pompas è considerata una delle maggiori divulgatrici nel campo della ricerca psichica e spirituale in Italia. Ha scritto 20 libri, tra cui "Siamo tutti sensitivi", "Medianità","Reincarnazione, una vita un destino", "Stress, malattia dell'anima".
Nella seconda parte parleremo del Tantra insieme a Jose' e Resya della scuola tantrica Tantralove
Poi a ruota libera con Paolo Franceschetti: sessualità, esoterismo, ruolo della persona negli eventi esterni. Stefania ci proporrà l'intervista realizzata con Carpeoro su papa Francesco, i gesuiti e l'Opus Dei, mentre Gabriella Mereu dialogherà con altri cinque ascoltatori che si sono prenotati. Maestro di Dietrologia ci parlerà di nuovo del caso Bossetti e del fantomatico furgone. Chiude l'ufologo Franco Chendi che fin dall'età di sei anni ha avuto esperienze di rapimenti e contatti alieni. Amico di Ade Capone e Claudio Cavalli si soffermerà sui lati oscuri della loro improvvisa morte che ha decimato la trasmissione Mistero. Una tragica seria iniziata con il suicidio del carabiniere Luis Miguel Chiasso che aveva scritto di essere il vero Adam Kadmon.


Playlist:

Denis Kenzo feat. Sveta B. - Lullaby For Two (Chill Out Mix)
Max Gazzè - Sul fiume
Yiruma - River Flows in You
Buddham - Saranam
Uomo - Mad World




FILO DIRETTO CON GABRIELLA MEREU


1 commento :

  1. Ciao a tutti, sarebbe interessante riaprire il caso del mostro di Firenze con presupposti diversi, ovvero l'unico schema logico che spiega il primo omicidio, altrimenti slegato dagli altri, un terzo soggetto che ha armato la mano dell'autore. Un terzo soggetto dato dalla complicità di un gruppo di persone, ognuno con il proprio compito, tra i quali veicolare l'informazione. Così l'indagine su Spezi avrebbe senso, ma ciò implicherebbe un enorme lavoro di ricerca, iniziando dal reperire tutti gli articoli sulla nazione e tutto il resto. Non credo che Paolo avrà difficoltà nel costituire un gruppo di ricerca (l'ha addirittura fatto Taormina per la Franzoni), a me stimolerebbe (ovviamente non da imputato) e poi la miglior difesa è l'attacco, l'unico modo per battere il sistema sta nel ribaltare il sistema stesso, ovvero trasformarsi in accusatore in un processo dove si parte imputato.
    Un saluto, Cornelio.

    RispondiElimina