mercoledì 6 aprile 2016

Puntata 192, PODCAST e PLAYLIST

Lunga intervista con Laurent Louis, l'ex parlamentare belga, divenuto famoso soprattutto per le denunce pubbliche inerenti la pedofilia ad alti livelli e che negli ultimi giorni aveva sollevato diversi dubbi sulla versione ufficiale degli attentati di Bruxelles. Ascolteremo le sue parole sia in lingua originale sia in italiano grazie alla traduzione di Alessandra, un'ascoltatrice che dalla Nuova Zelanda ci ha aiutato nel dialogo.

Nella seconda parte ritroveremo Alba Latella che ci parlerà del suo nuovo libro "Metti una sera il cancro": "E' la storia di Lucia Altieri, quarantenne che scoprendo di avere un carcinoma al seno decide di scartare il percorso terapeutico proposto dal sistema sanitario e opta per soluzioni di medicina alternativa. Una volta guarita, in collaborazione con Paolo, un blogger di cui si innamora a prima vista, decide di partecipare come ospite presso emittenti televisive private per testimoniare la validità delle terapie alternative. La sua ricerca però non si ferma al cancro: anche grazie a Paolo che sta indagando su rapimenti e sfruttamento di minori in contesti ritualistici e satanisti, viene alla luce l'esistenza di un complotto planetario, pianificato da un'élite criminale con l'obiettivo di controllare e ridurre in povertà e in schiavitù l'intera umanità, provocando guerre, crisi economiche, epidemie… ma a questo punto arrivano pesanti minacce" . Stefania Nicoletti intervista Francesca Romana Cristicini conduttrice di "Contocorrente". Nella parte a ruota libera Paolo Franceschetti ci parlerà del suo punto di vista sull'omicidio stradale e sulla teoria di Hamer legata ai tumori. Chiude la scheda del Maestro di Dietrologia con alcune inattese parole di Lilly Gruber di qualche anno fa sulle false flag. Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu

Playlist:

Kutiman - Inner Galagtic Lovers (Mixes Fiverr Radio Edit)
Francesca Michielin - L'amore esite
Dale Cornelius - Lament N°2 (Thor Tibetan Bell)
Orjan Nilsen - Nocturnal
Dj Shah - back to you (acoustic)
Luca Carboni - Farfallina



3 commenti :

  1. Peccato, volevo chiedere a Louis se...queste dichiarazioni di Dutroux sono dei DELIRI, come è stato passato dai media nainstream, oppure se, come penso io, il coinvolgimento della malavita italiana nel caso, ed anche del famoso sportivo, è in qualche modo realistico...: – Marc Dutroux, pedofilo indagato per duplice omicidio in Belgio, in una nota indirizzata al settimanale belga Dag Allemal – e riportata anche da Le Matin – ha accusato la mafia italiana e Roberto Baggio per cercare di scagionarsi dal processo che lo vede accusato per l’assassinio di due bambine di otto anni, Julie Lejeune e Melissa Russo, trovate morte nella sua cantina il 14 giugno 1995.

    Secondo la delirante ricostruzione di Dutroux Julie Lejeune sarebbe stata uccisa nell’ambito di un regolamento di conti in cui erano coinvolti la mafia italiana, Gino Russo, padre di Melissa e il calciatore italiano Roberto Baggio. Ancora oscuro il perché del coinvolgimento di Roberto Baggio.
    - See more at: http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/marc-dutroux-il-pedofilo-belga-accusa-roberto-baggio-1382640/#sthash.GtaWWz24.dpuf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so che pensare, ma certo accusare un personaggio cosi' famoso fa scalpore,non vorrei che si arrivi ad un nuovo caso Tortora, se fosse cosi' e'sempre per nascondere qualcosa di veramente importante nella vicenda

      Elimina
    2. Beh però mi sembra che il caso Dutroux-Baggio sia stato piuttosto tacitato dai media...a differenza del caso Tortora, che invece fu esaltato da televisioni e giornali...

      Elimina