mercoledì 10 febbraio 2016

Puntata 184, PODCAST e PLAYLIST

Primo ospite della puntata Antonino Arconte, ex componente di Gladio. Nella seconda parte la giovane criminologa Glenda Mancini sulla violenza di genere e sulle sottaciute violenze in cui è l'uomo ad essere vittima di una donna. Michele Perrotta ci condurrà invece nella Bibbia esoterica. Finale con Paolo Franceschetti a ruota libera e con Maestro Di Dietrologia. Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu  

Playlist:

Christophe Goze - Little Boy
La Cruz - Ricordare
The Ukulele Orchestra of Great Britain - Bang Bang (Yuyuma Chill Out Remix)
Jack Garratt - Worry
Atman - Govinda
Mantra: Hare Krishna



LA PUNTATA SU YOUTUBE


2 commenti :

  1. Complimenti a Glenda, veramente un ottimo argomento, che è tabu, massimo, tra ideologie-femministe, forti, ormai, hanno raggiunto un livello pazzesco.
    Voglio consigliare, nel mio piccolo, una ricerca, o simile, sui padri separati,
    la e un bel macello...
    tra le donne che usano i figli, gli tolgono la casa, che va ovviamente, al bambino con la mamma,
    e poi tante leggi fatte a favore della donna! nel mio paese ho visto "uomini" in gamba finire quasi Barboni, come diceva anche
    Paolo gli uomini, si lasciano andare come per vergogna.
    Dico questo, non per che voglio avercela, con le donne, ma e un dato obiettivo, che la mamma-con i figli, viene favorita.
    ci vuole un nuovo equilibrio, uomo-donna, e non altre, divisioni, inutili.

    A presto.
    Lucas.

    RispondiElimina
  2. Il castagno, infine, ha acquisito un valore simbolico: in Cina la tradizione ne ha fatto il simbolo della previdenza, in quanto il frutto serve da nutrimento per tutto l'anno; altrove rappresenta la giustizia. Nel linguaggio araldico il frutto è simbolo di “resistenza, virtù nascoste e fede inalterabile”.

    RispondiElimina